MODELLI ORNAMENTALI

Secondo la legge Italiana, possono costituire oggetto di registrazione, come disegni e modelli, l’aspetto estetico dell’intero prodotto o di una parte, la quale risulta, in particolare, dalle caratteristiche delle linee dei contorni, dei colori, della forma della struttura superficiale ovvero dei materiali del prodotto stesso ovvero del suo ornamento, a condizione che siano nuovi e che abbiamo un carattere individuale.

Un modello o disegno, per essere valido, deve essere nuovo.
Lo stesso è dotato di tale caratteristica se nessun disegno o modello identico è stato divulgato anteriormente alla data di presentazione della domanda di registrazione.

I disegni o i modelli si reputano identici quando le loro caratteristiche differiscono soltanto per dettagli irrilevanti.

Un modello ornamentale in Italia gode di una tutela massima di 25 anni che decorrono dal momento del deposito della relativa domanda di registrazione.

Possono essere depositati con un unica pratica fino a 100 modelli che vengono a costituire una registrazione di modello multiplo.

Tali disegni o modelli, possono essere incorporati in un unico modello qualora siano destinati ad essere attuati e incorporati in oggetti appartenenti alla medesima classe della classificazione internazionale di Locarno.

La registrazione di un disegno o modello conferisce al titolare il diritto esclusivo di utilizzarlo e di vietare ai terzi di utilizzarlo senza il suo consenso.

I diritti esclusivi conferiti dalla registrazione di un disegno modello si estendono a qualunque disegno o modello che non produca nell’utilizzatore informato una impressione generale diversa.

Studio Avv. Franco CIcogna - brevetti, marchi, modelli d'utilità